Gatto egiziano: carattere, cura e alimentazione

Gatto egiziano: tutto quello che c'è da sapere

Il Gatto Egiziano è un pet a pelo corto di media taglia. Si tratta di una delle poche razze “naturalmente macchiate” di gatto domestico. Sapevi, inoltre, che è considerato un felino molto raro?

Se vuoi scoprire tutto sull’Egyptian Mau, non perderti questo articolo: puoi trovare tutte le informazioni su come prenderti cura al meglio di questo affascinante pet proveniente dall’Antico Egitto.

Il Gatto Mau Egiziano: caratteristiche principali

Il Mau Egiziano o Egyptian Mau è una razza felina originaria dell’Egitto che discende dal gatto selvatico africano.

La sua principale peculiarità è il manto, corto e naturalmente maculato. È un pet molto elegante e affascinante, che vive benissimo in famiglia e interagisce bene con i bambini.

Questa razza, inoltre, è longeva: la sua vita media è compresa tra i 15 e i 18 anni.

Una curiosità: sapevi che il Mau Egiziano è il più veloce dei gatti domestici? Questa razza, infatti, riesce a correre a una velocità superiore a 48 km/h, grazie alle lunghe zampe posteriori che gli garantiscono una grande agilità.

Origini del Gatto Mau Egiziano

Il nome Mau o Miw di questa razza veniva dato nell’Antico Egitto al gatto sacro, tenuto in casa come pet da compagnia: nell’antica civiltà egizia, infatti, i felini erano protetti e venerati proprio come animali sacri.

Le prime testimonianze della presenza di questo pet nella vita domestica degli Antichi Egizi risale addirittura a 5.000 anni fa, pertanto è molto probabile che si tratti di uno dei gatti più antichi al mondo.

In epoca moderna, più precisamente negli anni Cinquanta, fu la principessa Natalia Troubetzkoi a riportare in auge questa meravigliosa razza, che riscosse fin da subito un grande successo per la sua storia oltre che per la sua bellezza ed eleganza. Questa razza, poi, fu accettata dalla Cat Fanciers Federation nel 1968.

Se vuoi saperne di più, prosegui la lettura e scopri quali sono le caratteristiche fisiche tipiche di questa razza felina.

Gatto Mau Egiziano: caratteristiche fisiche

Come detto, il Mau Egiziano è un gatto a pelo corto maculato di media grandezza, con un corpo muscoloso e aggraziato allo stesso tempo. La corporatura ricorda quello del Gatto Abissino, anche se quest’ultimo è più allungato e muscoloso rispetto al Mau.

Il peso può variare tra i 3 e i 6 Kg; laltezza, invece, oscilla dai 30 ai 35 cm. Inoltre, di solito le femmine sono più piccole dei maschi.

Le zampe posteriori sono più lunghe di quelle anteriori. Gli occhi, grandi e a mandorla, sono di un colore che può variare tra l’ambra e il verde chiaro e sono leggermente curvati verso l’alto. Le orecchie sono leggermente a punta e con un pelo cortissimo. La coda, invece, è lunga, spessa alla base e affusolata.

La peculiarità del Gatto Egiziano è il pelo, corto e lucente, che presenta macchie naturali, non derivanti, quindi, dall’incrocio di diverse razze. Queste macchie, di forme e di dimensioni diverse, variano in base al colore del manto che può essere bronze, silver, smoke o nero.

Il Mau Egiziano è, quindi, un gatto maculato, caratterizzato da macchie di colore scuro, che risaltano dal fondo chiaro del suo manto.

Gatto Mau Egiziano: carattere

Questa razza è apprezzata anche per il carattere: si tratta di un felino riservato ma, allo stesso tempo, affettuoso e giocherellone. 

È un pet agile, energico, vivace. Per questo, sarebbe opportuno farlo vivere in un ambiente sufficientemente grande, dotato di tiragraffi e, possibilmente, di percorsi per gatti.

È davvero un ottimo compagno di giochi per grandi e bambini e riesce a vivere bene anche con altri animali domestici.

Si tratta di un gatto tranquillo con un’indole da cacciatore: ama trascorrere intere giornate all’aria aperta per dedicarsi alla caccia e alle esplorazioni. Non stupirti se, una volta rientrato a casa, porta con sé in “dono” le sue prede!

È un pet indipendente, ma non ama restare da solo per molto tempo. Adora, invece, ricevere molte attenzioni, per cui è importante dedicargli tempo giocando insieme e interagendo con lui. Insomma, il gatto Mau è un pet estremamente affettuoso, docile e fedele, che si lega molto alla famiglia.

Alimentazione del Gatto Egiziano

Per scegliere l’alimentazione più adatta a questa razza, incline a prendere peso, ti consigliamo di consultare sempre il Veterinario; è importante, infatti, controllare l’apporto calorico dei pasti di Micio e assicurarsi che svolga esercizio fisico con regolarità.

Esistono alimenti specifici per il controllo o la perdita del peso, che possono aiutare il tuo Egiziano a mantenersi sempre in forma e in salute, senza rinunciare a gusto e appetibilità:

Questa razza felina non soffre di particolari allergie o intolleranze alimentari. In generale, un’alimentazione mista, costituita da un mix di cibo secco e di cibo umido, è sempre consigliata. Nel caso in cui il tuo pet soffra di una particolare patologia, però, è consigliabile affidarsi a un cibo dietetico secco e umido. Vuoi scoprire tutti i vantaggi del mixfeeding? Non perderti i nostri consigli.

Come detto prima, il Veterinario può consigliarti il regime alimentare migliore a seconda delle caratteristiche e alle esigenze specifiche del tuo gatto.

Gatto Mau Egiziano: come prendersene cura

Prendersi cura del Gatto Egiziano è davvero semplice, basta spazzolare il suo pelo una volta alla settimana per mantenerlo sempre lucido e setoso: in questi casi, un normale kit da toelettatura per gatto andrà benissimo!

Questa razza felina non sopporta molto bene gli sbalzi di temperatura, per cui ti consigliamo di mantenere una temperatura stabile e costante in casa.

Naturalmente, come per tutti gli altri animali domestici, è essenziale effettuare controlli periodici dal Veterinario.