in Cane - Comportamento e gioco

Come comportarsi se il cane tira al guinzaglio

Consigli su come agire quando il cane tira al guinzaglio

Spesso ci troviamo a fare i conti con un cane che tira al guinzaglio e che rende il sacro momento della passeggiata un’esperienza frustrante.

Spesso ci si domanda il perché di questo comportamento, ma una causa unica non esiste: le motivazioni sono tante e vanno approfondite e capite.

Ecco alcuni consigli sul perché il cane tira al guinzaglio e come comportarsi.

Perché il cane tira al guinzaglio

Stare all’aperto e poter correre, riempie il cane di felicità ed è il momento perfetto in cui incontrare altri simili, motivo per cui non riesce a frenare il suo entusiasmo.

La voglia di uscire e poter annusare è tipica anche dei cani che hanno molta energia.

La passeggiata diventa l’occasione giusta per fare esercizio fisico e correre liberamente.

Tuttavia, può capitare che una volta usciti non si riesca a far camminare tranquillamente al proprio fianco il cane.

Questo avviene perché ha un’andatura più rapida della nostra ed è costretto a “sopportare” il nostro passo.

Il guinzaglio viene tirato dal cane non solo perché ha un carattere troppo estroverso, ma anche per altri fattori come ansia e stress da non sottovalutare.

Inconsapevolmente il pet può aver subito un trauma o un evento che ha scatenato in lui la paura di uscire e di stare al guinzaglio.

L’accessorio può quindi diventare il suo nemico e la passeggiata un momento di insicurezza.

Come aiutare il cane a non tirare il guinzaglio

Che la causa sia legata all’eccitazione o alla paura, se il cane tira il guinzaglio non è mai positivo, soprattutto per la sua salute.

Il nostro compito è quello di cercare di correggere questa tendenza e agire sullo stato emotivo con estrema pazienza, senza atteggiamenti bruschi o violenti.

Strattonare il cane, usare un guinzaglio troppo corto o fermarci all’improvviso, sono comportamenti da non seguire perché spaventano e confondono l’animale.

Al contrario bisogna essere positivi e rilassati.

Alleviare l’eccitazione

I cani sono animali intelligenti, e se vedono il pet parent con la pettorina o il guinzaglio sanno subito che è arrivato il momento di uscire.

Se non aspettano altro che fare la passeggiata ovviamente saranno molto eccitati, quindi meglio aspettare.

Un piccolo gioco o la ricerca di un oggetto gli forniranno la giusta distrazione per farlo calmare e la gioia dell’uscita sarà contenuta.

Trucchi per la passeggiata

Una volta all’aperto, quando il cane comincia a tirare non dobbiamo fare altro che fermarci così anche lui si fermerà e con il guinzaglio tornato a essere morbido dovremo girarci e ricominciare a camminare nel verso opposto.

Il guinzaglio è il mezzo con il quale comunichiamo con lui, quindi è importante tenerlo sempre morbido; quando è eccessivamente tirato e corto trasmettiamo ansia al pet.

Se vogliamo farci ascoltare basta dare leggeri colpetti al guinzaglio per far fermare il cane.

Se vuoi saperne di più leggi i nostri consigli sulle tipologie di guinzagli per la passeggiata.

E se vuoi conoscere altri accessori, leggi i consigli sugli accessori indispensabili per la passeggiata con il tuo amico a 4 zampe!

Altri consigli

Non bisogna comunque dimenticare che la passeggiata è per lui un momento di libertà, in cui può divertirsi e giocare.

Per farlo contento cerca una zona in cui poterlo lasciare libero di correre, in modo da permettergli di esprimere tutta la sua energia.

Come dimostrargli tutto l’affetto e la vicinanza durante l’uscita?

Fare tanti complimenti e coccole quando cammina vicino a te e non tira è un modo per gratificarlo, e aiuta a tranquillizzare un cane stressato e impaurito.

Seguendo questi pochi suggerimenti, questi momenti insieme al tuo cane diventeranno unici e attesi con grande emozione da entrambi!

scritto da Elisa Perego
[dts_sharebar]

Unisciti alla community

Ti invieremo in anteprima tanti consigli,

offerte e novità pensate per il tuo Pet.