Pastore Scozzese: carattere, cura e alimentazione

razza cane pastore scozzese

Il Pastore Scozzese, diventato famoso in tutto il mondo per la serie televisiva “Lassie”, è un pet amato da grandi e bambini ed è noto per essere un ottimo cane da compagnia.

Conosciuto nelle sue terre scozzesi anche come Rough Collie, pare debba il suo nome al colore nero del manto delle pecore: in origine, infatti, era impegnato come cane da lavoro nelle valli in cui radunava le greggi sparse su vastissimi pascoli.

Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli su carattere, cura e alimentazione del Pastore Scozzese e scopri tutto su questa meravigliosa razza canina!

Aspetto e caratteristiche fisiche del Pastore Scozzese

Il Pastore Scozzese è un cane di taglia media, la cui struttura fisica sprigiona forza e agilità.

I suoi occhi sono a mandorla e hanno un’espressione molto dolce; sono solitamente di colore marrone eccetto che per gli esemplari blu-merle, che possono averne uno, o entrambi, di colore azzurro.

Per quanto riguarda il pelo, invece, esistono sia il Pastore Scozzese a pelo lungo che il Pastore Scozzese a pelo corto.

Pastore Scozzese a pelo lungo: il Rough Collie

Questa varietà ha il pelo lungo, denso e ruvido al tatto, con sottopelo morbido e compatto. Il colore del manto può essere fulvo, tricolore o blu-merle e presenta delle grandi macchie bianche, tipiche di questa razza.

Pastore Scozzese a pelo corto: il Smooth Collie

Questa varietà di Pastore Scozzese differisce dal Rough Collie per il suo pelo corto che può essere di color sabbia, tricolore e blu-merle. Lo Smooth Collie è un pet molto socievole ed è noto per essere un ottimo custode, a tal punto da essere considerato da sempre un perfetto cane da lavoro.

Quanto pesa un Pastore Scozzese

Questo pet ha un peso che si aggira in media tra i 20 e i 29 kg per gli esemplari maschi e tra i 18 e i 25 kg per gli esemplari femmina, mentre l’altezza al garrese varia dai 51 cm ai 61 cm.

Quando fanno la muta i Pastori Scozzesi

I periodi di muta di questa razza canina sono in genere l’autunno e la primavera, indicativamente durante i mesi di aprile e di ottobre. Se vuoi saperne di più sulla muta del pelo del cane, non perderti i nostri consigli!

Il carattere del Pastore Scozzese

Il Pastore Scozzese è di natura molto dolce e affettuoso, anche se a volte può risultare un po’ timido: per questo motivo, è fondamentale sviluppare la socializzazione del tuo pet sin da cucciolo.

Questa razza canina è anche molto intelligente, docile e socievole, e ama stare insieme alla propria famiglia e agli altri animali domestici.

Cane da Pastore Scozzese delle Shetland

Se sei un amante della razza e dei pet di piccola taglia, il Pastore Scozzese delle Shetland è il cane che fa per te! Si tratta di una razza canina a tutti gli effetti, distinta dal suo “cugino” di taglia più grande.

Benché siano sicuramente meno conosciuti del famoso Lassie, questi animali domestici si caratterizzano per coraggio, grande vivacità e resistenza; sono degli ottimi compagni di vita e amano le attività all’aria aperta. Allo stesso tempo, sono degli eccellenti cani da guardia e sono noti per la versatilità sui campi di gara di agility.

Pastore Scozzese: l’alimentazione corretta

Il Pastore Scozzese è un cane molto attivo ed energico: per questo, è fondamentale garantirgli un’alimentazione equilibrata, commisurata alla sua taglia e al suo stile di vita. Esistono cibi specifici per garantire la giusta energia a Fido, come ad esempio le crocchette Acana Sport & Agility.

Per offrirgli un’alimentazione corretta ti consigliamo crocchette di ottima qualità, a cui unire anche del cibo umido, due volte al giorno.

La quantità di cibo che devi dare al tuo pet dipende soprattutto da quanta attività svolge quotidianamente: ti suggeriamo di rivolgerti sempre al tuo Veterinario per farti consigliare la dieta più corretta.

Pastore Scozzese cucciolo

Il Pastore Scozzese cucciolo, oltre a conquistarti per la sua dolcezza, si distingue per essere molto vitale ed energico: questa razza canina, infatti, ha bisogno fin dalla giovane età di muoversi e di giocare il più possibile, ancora meglio se all’aria aperta!

Come detto, nonostante siano assolutamente socievoli, i piccoli pet possono essere anche molto timidi: ti consigliamo, quindi, di utilizzare i giochi e le attività ricreative per aiutare il tuo cucciolo alla socializzazione, in modo che si abitui subito a estranei e altri cani e possa crescere nel migliore dei modi.

Se vuoi saperne di più sui giochi per cuccioli, non perderti i nostri consigli!

La corretta alimentazione del cucciolo

Per quanto riguarda l’alimentazione del tuo cucciolo, ti consigliamo di utilizzare cibi specifici e di abituarlo fin da subito a una dieta varia. A differenza degli adulti, è consigliabile dare al tuo pet tre pasti al giorno, per poi gradualmente passare a due.

La cura del Pastore Scozzese

I cani di questa razza vivono in media 12 anni e, nonostante siano di costituzione robusta, possono essere soggetti ad alcune patologie di origine ereditaria. Ecco quali sono:

  • anomalia oculare del Collie e atrofia della retina;
  • displasia dell’anca;
  • allergia a farmaci.

Per prenderti cura al meglio del pelo del tuo Pastore Scozzese ti consigliamo di pettinarlo e di spazzolarlo due o tre volte a settimana. Presta particolare attenzione al pelo dietro le orecchie e sulle zampe per evitare la formazione di fastidiosi nodi in queste zone delicate.

Come detto prima, il Pastore Scozzese è un pet attivo che ha bisogno di molto esercizio: insieme alle abituali passeggiate, ti consigliamo di farlo divertire in attività ricreative come la mobility, l’agility e la ricerca olfattiva. Per saperne di più leggi i nostri consigli sulle varie attività da fare all’aria aperta con il tuo cane!