Gatto Soriano: carattere, cura e alimentazione

Gatto Soriano

Sapevi che il Gatto Soriano non è una vera e propria razza felina? 

Si tratta, infatti, di una razza che comprende i comuni gatti domestici, nati da incroci non controllati dall’uomo.

In generale, il Gatto Soriano si contraddistingue per la sua intelligenza e affettuosità: sapevi che si tratta di uno dei pet più diffusi in tutto il mondo?

Leggi questo articolo per conoscere le caratteristiche fisiche e comportamentali di questo micio e scoprire come prendertene cura al meglio!

Gatto Soriano: origine e storia

Il Gatto Soriano è un felino dalle antiche origini, che risalgono a circa 2000 anni fa. Proviene originariamente dalla Siria, zona in cui il gatto selvatico, da cui discende, cominciò a essere addomesticato.

Questa razza, poi, si è diffusa molto velocemente grazie alla stretta alleanza con l’uomo: cibo, protezione e coccole in cambio di sedute di caccia.

Infatti, grazie allo spiccato istinto predatorio e alla sua agilità, il Gatto Soriano ha sempre portato a termine con successo la caccia ai roditori tanto che, a iniziare dai Fenici, esemplari di Soriano venivano tenuti a bordo delle navi proprio per questo scopo.

Attenzione, però, a non confonderlo con il gatto Europeo: quest’ultima è una razza a tutti gli effetti da cui il Soriano discende.

Come si riconosce il Gatto Soriano

Il Gatto Soriano ha il tipico mantello con pattern striato (tabby in inglese) che, però, è comune anche ad altre razze. Le striature possono essere uniformi (tipo pepe e sale o ticked in inglese), tigrato o maculato.

Un’altra caratteristica dei tabby è la M disegnata dalle striature sulla fronte di questi mici.

Se vuoi approfondire le origini e le caratteristiche del Gatto Soriano rosso e di altre razze di questo colore, leggi la nostra guida.

Aspetto del Gatto Soriano

Le principali caratteristiche fisiche del Gatto Soriano sono:

  • le colorazioni del mantello che possono essere nero, grigio, rosso, bianco, marrone e possono anche essere mixate tra di loro creando un mantello a due o tre colori;
  • il colore dei cuscinetti delle zampe e degli occhi, che varia a seconda del colore del mantello: gli occhi, ad esempio, sono verdi se il pelo è grigio o marrone, blu se è bianco e verdi o avana se è tendente al fulvo;
  • di taglia media, e dal corpo muscoloso, con un petto ampio e con una coda dalla punta arrotondata;
  • testa proporzionata rispetto al corpo con orecchie dritte e distanziate;
  • pelo corto e soffice con sottopelo.

Carattere e indole del Gatto Soriano

L’assenza di selezione da parte dell’uomo e la sua origine selvatica, determinano il carattere indipendente del Soriano che conserva una forte indole predatoria e l’attrazione per gli spazi aperti.

Si dimostra un eccellente gatto domestico, dolce, affettuoso paziente e giocherellone, anche con i bambini. Tuttavia, questo felino ama anche avere i propri spazi: non stupirti se dopo un po’ di coccole dovesse scegliere di allontanarsi in cerca di un po’ di solitudine.

La convivenza con altri gatti o cani va affrontata con cautela: soprattutto se non castrati, sia la femmina che il maschio possono diventare aggressivi con altri simili, soprattutto durante il calore.

Vuoi scoprire come gestire la convivenza tra gatti? Non perderti la nostra guida completa. Se hai, invece, un cane e un gatto in casa, dai un’occhiata ai nostri consigli!

I piccoli di Gatto Soriano: come comportarsi quando è cucciolo

Non ci sono raccomandazioni particolari nel caso dei piccoli di Soriano. I piccoli di Soriano sono molto attivi come tutti i micini, e, come per tutte le razze, si raccomanda un completo svezzamento con la mamma e gli altri fratellini anche per garantire una corretta socializzazione e sviluppo dell’autonomia nell’igiene.

Scopri tutto quello che c’è da sapere sullo svezzamento dei gattini con i nostri consigli.

Come prendersi cura del Soriano: toelettatura, igiene e alimentazione

È molto facile prendersi cura di un gatto Soriano il quale risulta essere generalmente sano e robusto, senza manifestare patologie particolari lungo tutto il ciclo vitale.

Si tratta, infatti, di una razza longeva che può raggiungere tranquillamente i 20 anni.

Queste le principali raccomandazioni per la cura del Gatto Soriano, comuni peraltro a tutti gli altri felini:

  1. per la cura del mantello è sufficiente spazzolarlo una volta alla settimana, aumentando la frequenza nel periodo della muta autunnale ed estiva. Se vuoi saperne di più, scopri tutto sulla muta del gatto e su come gestirla al meglio, insieme ai migliori prodotti per la toelettatura e l’igiene di manto e cute di Micio;
  2. occorre prestare attenzione alla pulizia di occhi e orecchie per prevenire infiammazioni alla vista e all’udito: se vuoi saperne di più, scopri i migliori prodotti per la cura delle orecchie del gatto. A tal proposito, esistono molte salviette per gatti, tra cui prodotti specifici per la pulizia di orecchie e occhi!
  3. le unghie vanno tagliate regolarmente per la sicurezza di Micio. Ricordati di usare solo tagliaunghie specifici per gatti, per evitare ogni rischio di ferire il tuo pelosetto.
  4. l’alimentazione deve essere principalmente a base di carne senza eccedere con i carboidrati. Una dieta mista a base di crocchette e cibo umido andrà benissimo! Scopri i vantaggi dell’alimentazione mista per il tuo pet in questo articolo dedicato.

Accessori e giochi indispensabili per la vita domestica con il Gatto Soriano

Sempre per la sua origine selvatica e l’abilità nella caccia, il Soriano ama saltare e arrampicarsi. Regalagli un bel tiragraffi e qualche giochino che lo tenga occupato durante la giornata: lo adorerà!

Take Care Salviette Occhi e Orecchie 15 PZ

Take Care Salviette Occhi e Orecchie 15 PZ

Scopri